Ottimo il risultato della differenziata in aprile.

Come avevamo ampiamente previsto il dato della raccolta differenziata in aprile è molto alto: 78% (con quasi il 34% di verde). Un forte ringraziamento va ai cittadini di San Felice, al loro impegno è alla loro intelligenza nell’organizzarsi. Evidenti sin da subito la capacità e la volontà messa in campo. Abbandoni pari a zero, auto-organizzazione anche sui social network solo per fare alcuni esempi.

Bravi, veramente!

Rimane comunque critico il nostro giudizio sul modello voluto dall’Amministrazione: incremento della tassazione, nessun indicatore su riciclo e riuso effettivo dei rifiuti conferiti, nessun vantaggio per i cittadini virtuosi, nessuna politica a medio-lungo termine per la formazione e informazione dei cittadini, nessun importante intervento di supporto durante il primo mese di raccolta.
Lo abbiamo definito, e lo confermiamo oggi, un modello obsoleto. Un giudizio che trova sponda anche in questa lettera pubblicata ieri da una testata locale.

clicca per ingrandire
clicca per ingrandire

Rispondi