Istituzione di una spiaggia “dog friendly” e di uno sgambatoio per cani

Il 10 dicembre 2014 avevamo presentato una mozione con la richiesta di istituzione di una spiaggia “dog friendly” e di uno sgambatoio per cani.

Ad oggi, purtroppo, a distanza di due mesi non c’è stata ancora alcuna discussione in Consiglio Comunale. Avevamo dato anche la nostra disponibilità alla maggioranza per scrivere insieme un testo mediato e condiviso, in modo da arrivare ad un voto favorevole del consiglio.

L’estate purtroppo si avvicina e con essa temiamo si ripeteranno i problemi dello scorso anno. Una spiaggia infatti non è “dog friendly” solo perché c’è un cartello, ma se si realizzano anche infrastrutture e servizi adeguati, che invece non ci sono a San Felice.


LA NOSTRA MOZIONE

San Felice del Benaco, 10 dicembre 2014

Oggetto: Mozione consigliare per l’istituzione di una spiaggia “dog friendly” e di uno sgambatoio per cani.

Vista l’ordinanza nr. 17 del 20 aprile 2002 “Ordinanza per la prevenzione di inconvenienti igienici delle deiezioni degli animali e norme per la condotta dei cani nel centro abitato, nei giardini pubblici e sulle spiagge del territorio Comunale di San Felice del Benaco”

Vista l’ordinanza nr. 4 del 01 giugno 2011 “Obbligo di raccolta delle deiezioni di cani”

Considerata la Delibera di Giunta nr. 86 del 18 giugno 2013 “Individuazione area pubblica per cani” con la quale si identifica, in via sperimentale, un’area pubblica per cani ovvero una spiaggia “Animal Friendly” la conseguente ordinanza nr. 9 del 03 luglio 2013 “Individuazione sperimentale area pubblica per cani – spiaggia “Animal Friendly”

Considerata la necessità di usufruire di tali aree durante tutto l’anno.

Considerato che alcuni percorsi e aree pubbliche normalmente frequentate da cani con i propri accompagnatori non sono adeguatamente serviti da dispenser di sacchetti per la raccolta delle deiezioni canine e da cestini, per il loro conferimento (si veda ad esempio la pista pedonale che va da viale Italia a Cisano e la stessa attuale spiaggia per cani)

Premesso che sul territorio comunale non è presente un vero e proprio sgambatoio per cani e che l’attuale spiaggia per cani presenta limiti oggettivi nel suo uso come ad esempio:

  • ridotte dimensioni
  • si trova lungo un tratto di passeggiata a lago e quindi, non essendo cintata, non è possibile lasciare liberi i cani senza guinzaglio
  • il suo posizionamento centrale la rende appetibile per l’uso a persone non possessori o accompagnatori di cani
  • è priva di alcuni servizi indispensabili

Considerato che uno sgambatoio e una spiaggia “Dog Friendly” potrebbero essere un ottimo servizio non solo per i cittadini di San Felice del Benaco ma anche per i turisti sempre più attenti a questo tipo di servizi Tenuto conto che non è da sottovalutare la rilevanza sociale di un luogo dove si possono incontrare cittadini con interessi comuni.

Considerato tutto quanto sopra, il Consiglio Comunale impegna la Giunta Comunale, entro il mese di maggio 2015, a:

  • dismettere l’area per cani ora presente nella località di Portese e contemporaneamente ad istituire un’area “Dog Friendly” in località Portese come individuata nell’allegato B, parte integrante della presente mozione. Tale area “Dog Friendly” dovrà avere le caratteristiche minime riportate nell’allegato A, parte integrante della presente mozione
  • istituire uno sgambatoio per cani in località San Felice come nell’area individuata nell’allegato C, parte integrante della presente mozione. Tale sgambatoio dovrà avere le caratteristiche minime riportate nell’allegato A, parte integrante della presente mozione
  • modificare opportunamente le ordinanze sopra citate al fine di permettere l’utilizzo, durante tutto l’arco dell’anno, dello sgambatoio e della spiaggia “Dog Friendly”.
  • avviare una ricognizione puntuale dell’intero territorio comunale al fine di individuare la mancata presenza di dispenser di sacchetti per la raccolta delle deiezioni canine, e dei cestini per il loro conferimento, e quindi provvedere alla loro installazione.

I consiglieri comunali
Simone Bocchio, Simone Zuin, Bruno Baldo, Sandra Tarmanini


 

ALLEGATO A

SPIAGGIA DOG FRIENDLY

L’area identificata per la realizzazione della spiaggia dog friendly è rappresentata in giallo nell’allegato A, parte integrante della presente nota.
L’area si estende dal punto di fine marciapiede del lungo lago del Porto di Portese spostandosi verso est per circa 120/150 metri.
Tale area è perfettamente compatibile per l’uso proposto in quanto normalmente non utilizzata dai bagnanti durante l’anno.
Sono state indentificate le seguenti minime caratteristiche che l’area dog friendly deve presentare:

  1. L’area dovrà essere opportunamente cintata in ingresso ed in uscita con cancello chiudibile.
    Dovrà comune essere garantito il transito delle persone che intendono attraversare la spiaggia.
    Nella parte opposta a lago non è necessario nessun intervento in quanto già presenti muretti e reti di contenimento.
    Lo specchio d’acqua antistante all’area indicata dovrà essere completato con segnalazioni di contenimento al fine di impedire l’eccessivo avvicinamento delle imbarcazioni all’area dog friendly.
  2. Devono essere realizzabili aree d’ombra fisse mediante opportune strutture
  3. Dovrà essere previsto uno o più punti acqua appositamente studiate per cani
  4. Dovrà essere posizionata opportuna struttura con ganci per la sosta temporanea dei cani al guinzaglio
  5. Nell’area dovranno essere presenti dispenser per sacchetti per la raccolta delle deiezioni canine e contenitori dove poterle conferire
  6. L’area dovrà essere opportunamente segnalata al fine di essere facilmente individuabile e raggiungibile
  7. La spiaggia dog friendly dovrà poter essere utilizzata durante tutto l’arco dell’anno con orari giornalieri da definire

spiaggiadogf

SGAMBATOIO

L’area identificata per la realizzazione dello sgambatoio è rappresentata in giallo nell’allegato B, parte integrante della presente nota.
L’area, a forma rettangolare, presenta un lato da circa 50/60 m e l’altro lato da 30/40 m.
Tale area è perfettamente compatibile per l’uso proposto in quanto, pur trovandosi in zona vicina al centro storico di San Felice del Benaco, è normalmente non utilizzata dai cittadini.
Sono state indentificate le seguenti minime caratteristiche che lo sgambatoio deve presentare:

  1. L’area dovrà essere opportunamente cintata nei quattro lati con un apposito cancellino chiudibile.
  2. Devono essere realizzabili aree d’ombra fisse mediante opportune strutture
  3. Dovrà essere previsto uno o più punti acqua appositamente studiate per cani
  4. L’area dovrà essere illuminata nelle ore serali.
  5. Nell’area dovranno essere presenti dispenser per sacchetti per la raccolta delle deiezioni canine e contenitori dove poterle conferire
  6. L’area dovrà essere opportunamente segnalata al fine di essere facilmente individuabile e raggiungibile
  7. Lo sgambatoio dovrà poter essere utilizzata durante tutto l’arco dell’anno con orari giornalieri da definire

sgambatoiodog


 

Scarica la mozione completa (pdf)


 

DICONO DI NOI

150223giornalebrescia_13_630

Rispondi