I nostri consiglieri in carica dal 2014 al 2019 

Simone BocchioSimone BOCCHIO
42 anni, Architetto
Facebook
Ho 42 anni, sono sposato con Simona e padre di Alessandra e Francesca, rispettivamente di 6 e 5 anni.
Sono architetto libero professionista, mi occupo di pianificazione urbanistica e sono progettista europeo certificato di case passive, ovvero edifici ecosostenibili a consumo di energia quasi zero.
Vivo da sempre a Portese.
Ho fatto attivamente parte per anni della Polisportiva di San Felice, come atleta ed ex consigliere.
Vita associativa: ex consigliere del Gruppo Giovani Architetti della Provincia di Brescia e attuale membro della “Commissione per la Progettazione Sostenibile e l’Efficienza Energetica” presso l’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Brescia, membro di ZEPHIR (Zero Energy and Passivhaus Institute for Research) e dell’iPHA (International Passive House Association). Per passione sono anche Coordinatore di viaggi di gruppo con destinazioni internazionali per il tour operator “Avventure nel Mondo”.
Non sono uomo di partito, la mia esperienza politica è limitata alla partecipazione come candidato consigliere in una lista civica nelle precedenti elezioni amministrative.
Ciò che mi ha motivato a questa importante scelta è il senso di appartenenza: un forte legame con il nostro territorio, senso di responsabilità e voglia di partecipare alle scelte per un futuro sostenibile della nostra Comunità. Sono convinto che i cambiamenti dobbiamo governarli e non subirli: ci vuole il buon senso, e ci vogliono anche il coraggio e lo spirito di servizio, che ho trovato nella squadra che vi presentiamo.
Simone ZuinSimone ZUIN
43 anni, Impiegato Tecnico
Sito web personale | Facebook
Ho 43 anni e sono sposato con Enrica, abbiamo due figli: Pietro di 6 anni e Agata di 2.
Sono impiegato tecnico presso una nota azienda di San Felice del Benaco, e ho ricoperto il ruolo di Assessore al Turismo nel nostro Comune.
In questa veste ho contribuito alla nascita del Cineforum Feliciano, della Raccolta Civica Museale Bartholomeo Zane De Portesio e di alcune iniziative di promozione enogastronomica, tra cui “Valtènesi con Gusto” giunta alla sua decima edizione.
Da sempre sono impegnato nell’ambito ambientalista, collaboro con alcune testate giornalistiche e nel 2013 è sono stato invitato in qualità di relatore al prestigioso Festival Internazionale del Giornalismo tenutosi a Perugia.
Sono stato promotore della prima proposta di legge italiana contro l’obsolescenza programmata (la rottura programmata delle apparecchiature elettriche), per assicurare una completa tutela del consumatore.
Ho curato e sviluppato rapporti internazionali con Enti e personalità del mondo ambientalista, artistico e politico, che in questi anni hanno visitato la Valtènesi in occasione delle molte iniziative organizzate in collaborazione con diverse realtà associative gardesane.
Continuo e continuerò a lavorare per l’oggi e per il domani del territorio nel quale ho la fortuna di vivere, ma non solo, perché credo che l’impegno personale oggi sia un dovere e un privilegio.
Sandra TarmaniniSandra TARMANINI
49 anni, Restauratrice di Beni Culturali
Facebook
Sono nata a Quistello MN nel 1964.
Vivo sul lago di Garda da circa 30anni, e risiedo nel comune di San Felice con mio marito Francesco e mio figlio Ludovico di 7anni.
Dopo la maturità ho conseguito il diploma di “Restauratore Opere d’Arte” alla scuola per la valorizzazione dei beni culturali di Botticino (Bs).
Ho lavorato per 20 anni nell’ambito del restauro, come cofondatrice e presidente di una nota società di restauro di Brescia.
Da qualche anno ho scelto la libera professione, anche per seguire più da vicino la crescita di mio figlio.
Mi occupo di restauro, recupero e riciclo, anche in collaborazione con alcune realtà artigiane.
Partecipo attivamente alla vita associazionistica del nostro comune e, fin dalla scuola dell’infanzia, alla vita scolastica di Ludovico, come rappresentante di classe e rappresentante dei genitori al consiglio d’Istituto del Circolo Didattico di Manerba.
Mi sento parte integrante di una comunità che ho scelto, che amo, e per la quale ho deciso di continuare l’impegno in prima persona in ogni ruolo nel quale potrò essere utile, col mio carico di esperienza e di buona volontà.
Bruno BaldoBruno BALDO
57 anni, Tecnico Telefonico
Sono nato a Portese nel 1956, da sempre risiedo nel comune di San Felice del Benaco. Sono sposato ed ho con due figli laureati, che sono il mio orgoglio.
Dagli anni ’70 lavoro come tecnico nel settore telefonico, ad oggi impegnato presso l’Ufficio Tecnico del Comune di San Felice.
Conosco e amo il paesaggio gardesano, e sono costantemente attento alle esigenze del territorio e alle tradizioni lacustri. Mi sento legato geneticamente alla flora ed alla fauna del Garda.
Sono attivo nell’ambito della fotografia ed ex-socio dello sciolto Fotoclub di San Felice. Da sempre pratico e seguo lo sport a ogni livello. Per questa cura che ho da sempre per la natura e la vita sul Garda, ho deciso oggi di passare dagli interessi coltivati in modo personale, al mettermi a disposizione della mia comunità.